Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Sébastien Briat

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
Sébastien Briat
Sébastien Briat, detto Bichon[1] (Louppy-sur-Chée[2] [3], Francia, 17 agosto 1982 - Avricourt, 7 novembre 2004) è stato un antinuclearista e sindacalista francese.

Biografia[modifica]

Sébastien Briat, studente e giocatore di rugby[1], effettuò i suoi studi secondari al collège di Vaubecourt, lasciato al 3° anno per iscriversi al liceo Raymond Poincaré de Bar-le-Duc.[3]

Iscritto alla sezione studentesca di Nancy del sindacato rivoluzionario CNT-Vignoles, si avvicinò giovanissimo alla lotta antinuclearista, e proprio durante una manifestazione contro il nucleare perse la vita. Il 7 novembre del 2004 un gruppo di militanti cercò di fermare un treno bloccando la linea ferroviaria. Il treno era composto da ben 12 vagoni carichi di scorie nucleari tedesche, riprocessate in Francia e rispedite in Germania.

Qualcosa non andava. Gli attivisti notarono l'assenza degli elicotteri che controllano i percorsi dei treni che trasportano scorie. Il conducente, non essendo stato avvertito della presenza degli attivisti e viaggiando ad alta velocità  in curva, non riuscì ad azionare in tempo il freno d'emergenza ed il treno, alla velocità  di 98 km/h, colpì Sébastien Briat.

Il giovanissimo compagno morì prima di arrivare in ospedale.

«Sébastien è morto accidentalmente, non l'ha scelto, e nessuno l'avrebbe voluto. Non è morto al volante mentre tornava dalla discoteca, ma durante un'azione per esprimere le sue idee. Questo è senza dubbio il motivo per cui la sua morte non sarà  mai, per noialtri, qualcosa di diverso.»[4]

Indagini avrebbero rilevato che Briat non avrebbe rispettato alcune "precauzioni" che gli attivisti antinuclearisti seguono di norma. Le indagini non hanno rilevato che non c'è precauzione che tenga di fronte alla lotta per salvare la terra e i suoi abitanti.

Note[modifica]

  1. 1.0 1.1 Sébastien Briat assassiné par la société nucléaire. Bichon, le coeur sur la main, da rebellyon.info
  2. I comuni di Condé-en-Barrois, Génicourt-sous-Condé, Hargeville-sur-Chée, Louppy-sur-Chée e Les Marats si sono riuniti dopo il 1972 sotto il nome di Hauts de Chée.
  3. 3.0 3.1 Nachruf – Sébastien Briat
  4. I compagni e le compagne di Bichon, Sébastien Briat assassiné par la société nucléaire. Bichon est mort pour ses convictions, da rebellyon.info