Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Movimento Cooperativista Libertario

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search

Il Movimento Cooperativista Libertario è un movimento semi-primitivista per la creazione di piccole agro-cooperative autogestite.

Movimiento Cooperativista Libertario.png

Cooperative autogestite[modifica]

Il movimento sostiene che la rivoluzione cooperativista debba cominciare direttamente nel "terreno". Questo movimento sostiene che i mezzi rurali sono intrisecamente e maggiormente portati all'autogestione.

L'idea principale è creare, in piccole parcelle, campi agricoli capaci di sostenere l'alimentazione degli abitanti delle cooperative. L'agricoltura deve essere portata a livelli che soddisfi tanto le necessità  alimentari e di benessere, quanto le possibilità  di reiterare la coltivazione di quella stessa coltura.

Gestione delle finanze[modifica]

Il movimento cooperativista deve essere in grado di autosostenersi. Deve essere in grado quindi di vendere parte dei suoi prodotti per coprire i costi e per sopravvivere. Anche le terre dovranno essere ottenute con mezzi legali.

Il movimento compierà  le sue funzioni con i soldi recuperati con la distribuzione delle terre. In nessun momento dovrà  essere violata alcuna legge esterna alla cooperativa, in questa maniera si intende diffondere una cultura di pace, auspicando dall’altra parte si risponda con le stesse armi.

Progetto[modifica]

È in atto un progetto cooperativo da realizzare nella Repubblica Orientale d'Uruguay, dipartimento di Soriano.

Voci correlate[modifica]