Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Ministero della Sommossa

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
emblema del Ministero della Sommossa

Il Ministero della Sommossa[modifica]

Il Ministero della Sommossa è un organo pseudogovernativo finalizzato alla restaurazione del disordine costituito. Attraverso i suoi Dipartimenti (articolazioni del Ministero presenti ovunque se ne immagini la presenza), il Ministero opera in ogni campo dell'agire disumano.

timbro a secco del «Ministero della Sommossa»: viene apposto sui certificati rilasciati dal Ministero
patentino, fronte: il primo anarchico ad avere il Certificato di Idoneità  alla Sovversione è stato un cane femmina di nome Emma (clicca sull'immagine per ingrandirla)
patentino, retro: vi si legge il motivo del rilascio (clicca sull'immagine per ingrandirla)


Il Certificato di Idoneità  alla Sovversione[modifica]

Attraverso i Dipartimenti delle Agitazioni Anarchiche il Ministero rilascia il Certificato di Idoneità  alla Sovversione, assai simile, nella forma, al patentino per ciclomotori rilasciato dallo Stato: si tratta di un vero e proprio «patentino da anarchico».

Secondo alcuni, il certificato è teso a sfatare il luogo comune che vuole gli anarchici sprovvisti di qualsivoglia patentino che attesti la loro adesione all'ideale libertario (in altre parole, sarebbe una negazione del buon senso o senso comune); secondo altri, invece, il vero scopo del patentino è quello di creare, attraverso un paradosso, una qualche forma di aggregazione (considerato l'elevato numero di ciclomotori presenti sul territorio); altri ancora, sono convinti che si tratti di un prodotto artistico di stampo surrealista o di stampo dadaista o di stampo situazionista... ma l'unica cosa certa - in quanto confermata dallo stesso Ministero - è che si tratti di un «prodotto di stampo».

La firma che viene apposta sul Certificato è del «Direttore (si fa per dire)» di un Ufficio del D.A.A. (Dipartimento delle Agitazioni Anarchiche) locale. Il richiedente deve far firmare il certificato da una persona che lo abbia qualificato, di fatto, come sovversivo (nella famiglia come nella società ): ad esempio, se uno è anticlericale, può chiedere la sottoscrizione al prete della "sua" parrocchia; se uno ha un professore di destra che l'ha preso di mira, può chiedere la sottoscrizione a detto professore; se uno ha preso le botte da un celerino, può chiedere la sottoscrizione al celerino stesso o ad un suo superiore; se dei manifestanti vengono caricati dalla polizia, possono rivolgersi per l'autentica al questore... e così via.

Inoltre, sul retro del patentino sono presenti due campi vuoti in cui il Direttore può specificare, di suo pugno, i motivi per cui il patentino è stato sottoscritto. Pensiamo, ad esempio, ad un genitore destrorso che, riferendosi al figlio, scriva: «ASSENTE ALLA GITA A PREDAPPIO»; pensiamo al padrone di un animale domestico refrattario che dichiari: «RIFIUTA L'AUTORITÀ DEL PADRONE» (il patentino è antispecista, dunque, viene rilasciato anche agli animali).

Come ottenere il Certificato[modifica]

Ognuno può stampare il certificato con mezzi propri oppure richiedere il certificato originale (chiaramente non uno, ma almeno qualche decina) rivolgendosi, ad esempio, a La Cooperativa Tipolitografica. Tuttavia, senza il timbro ufficiale del Ministero il certificato non ha alcuna validità  (per questo motivo il Ministero consiglia di falsificare il timbro): il patentino timbrato può essere comunque richiesto a K2.

atto di conferimento di una reggenza dipartimentale (clicca sull'immagine per ingrandirla)
biglietto per trasporti su gomma e su rotaia (clicca sull'immagine per ingrandirla)


Conferimento della Reggenza Dipartimentale[modifica]

Il Ministero conferisce la reggenza dei Dipartimenti a soggetti istituzionalmente non meritevoli (come, ad esempio, una donna che non intenda prostituirsi per fare carriera), che si sono distinti per la loro comprovata inidoneità  alla convivenza civile così come concepita dallo Stato (si pensi al dissenso manifestato davanti ad un'autorità  non sottovoce).


Biglietto per trasporti su gomma e su rotaia[modifica]

Attraverso i Dipartimenti dei Trasporti Clandestini, il Ministero emette «biglietti validi per effettuare infiniti viaggi nel mondo e per un numero di chilometri incommensurabile». Il biglietto può essere inserito ovunque esista una macchina obliteratrice. In caso di controllo e di richiesta di documento di riconoscimento, potrà  essere mostrato il Certificato di Idoneità  alla Sovversione, onde fugare qualsiasi dubbio circa la perfetta irregolarità  del trasporto. Se sanzionati pecuniariamente, è possibile pagare con la cartamoneta distribuita dai Dipartimenti Aurei dei Pezzenti.


Francobollo celebrativo[modifica]

Il Ministero emette talvolta dei francobolli celebrativi tramite i Dipartimenti delle Avamposte e delle Telesovversioni.

fronte banconota (clicca sull'immagine per ingrandirla)
retro banconota (clicca sull'immagine per ingrandirla)


Cartamoneta[modifica]

Il Ministero (mediante i Dipartimenti Aurei dei Pezzenti) emette una banconota che nel suo circolare liberamente tra la gente, lascia i più increduli.



Immagini conservate presso il Dipartimento della Memoria Perduta[modifica]

Altre immagini conservate presso il Ministero[modifica]


Anarcopyright.png Anarcopyright - No rights reserved. Nessun diritto su questa voce e sui suoi derivati è riservato.