Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Harold Thompson

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
Harold Thompson
Harold Thompson (Huntington, USA, 9 aprile 1942- West Tennessee, USA, 11 novembre 2008) è stato un anarchico, rivoluzionario e antispecista americano di origini irlandesi.

Biografia[modifica]

Harold H. Thompson nacque il 9 aprile 1942 a Huntington, in West Virginia (USA), dove i suoi (entrambi deceduti) si sono sistemati dopo esser fuggiti dai "problemi" dell'Irlanda. Harold si interessò all'anarchismo in età  precoce, per averne sentito parlare il padre con i suoi amici. Dopo aver svolto il servizio militare in Vietnam, dove rimase ferito, maturò definitivamente il suo attivismo anarchico. In seguito divenne un membro attivo del movimento contro la guerra, associato al gruppi dei Veterani del Vietnam contro la guerra negli anni '60 e '70, il periodo della disobbedienza e delle grandi lotte civili dell'America.

Alla fine degli anni '60 ed in seguito, Harold ebbe diversi conflitti con la polizia e con il sistema legale, impegnato com'era a "raccogliere" denaro per la propria sopravvivenza e per le iniziative di carattere politico al di fuori della legge. I periodi di detenzione nelle carceri del Wisconsin, dell'Ohio, della Georgia e del Tennessee furono il risultato di quegli atti di esproprio.

Harold ha avuto 2 figli (con donne diverse); la madre del più grande fu ammazzata nel 1978. Il suo assassino, Walter Douglas Crawley, fu dapprima condannato all'ergastolo, in seguito liberato perché si convertì in informatore della polizia. A Chattanooga, nell'ottobre 1979, Crawley fu ammazzato in un bar. Dell’omicidio fu accusato lo stesso Harold Thompson; arrestato, fu anche accusato d'aver espropriato del denaro da una gioielleria per finanziare delle attività  politiche. Per questi fatti venne condannato all'ergastolo più 50 anni di carcere. In seguito, venne condannato ad una pena che andava dai 21 ai 75 anni per una sparatoria avvenuta a Cleveland, in Ohio. In quel periodo fu colpito da un ictus che lo lasciò in coma per tre settimane. Venne sottoposto ad un'operazione al cervello che gli causò una epilessia.

Nel novembre 1986, Harold fu condannato a trascorrere 5 anni e 4 mesi in un carcere di massima sicurezza dopo una tentata evasione da un carcere del Tennessee. Lo accusarono anche di tentato omicidio di tre carcerieri, del sequestro di uno di essi, del possesso di esplosivi e di armi pericolose. Il giudice lo condannò a 31 anni di carcere aggiuntivi.

Nel luglio del 1993, dopo un periodo fuori dall'isolamento durato 15 mesi, venne accusato di cospirazione. Di nuovo venne trasferito in un carcere di massima sicurezza, dove rimase in isolamento totale fino al marzo 1995. Nel giugno 1995 fu "riclassificato", potendo uscire dall'isolamento.

In carcere si occupava di tutte le ingiustizie perpetrate nelle carceri dalla giustizia ai danni dei detenuti. Quest'attività  generò una serie di provocazioni, fino al sequestro dei libri di legge, della letteratura anarchica e delle lettere che riceveva, perché per i suoi carcerieri contenevano "materiale anarchico".

Harold H.Thompson è morto l'11 novembre 2008 per un attacco cardiaco nel West Tennessee State Penitentiary dov'era recluso.

Citazioni[modifica]

«Sono anti-autoritario, anti-razzista, anti-sessista, anarchico rivoluzionario dalle orgogliose radici irlandesi. Sono anche vegetariano e sostengo con fervore il movimento per la liberazione animale. Rappresento i diritti civili/umani e non mi riposerò, né m'inchinerò, né mi farò intimidire. Solidarizzo con tutti quelli che lottano contro l'oppressione, ma in particolare con i miei fratelli e le mie sorelle del movimento anarchico.»

Voci correlate[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]