Discussion about terms of use is ongoing | 4th General Meeting

Giusnaturalismo

Da Anarcopedia.

Questa voce è in corso di lavorazione e quindi è incompleta, se puoi migliorala adesso. Te ne sarà grata tutta la comunità di Anarchopedia.
Il concetto di giusnaturalismo (dal latino ius naturale, "diritto di natura"), identifica quella dottrina della filosofia del diritto secondo la quale l'uomo nasce con dei diritti naturali che non possono essergli tolti. Secondo il giusnaturalismo le regole e i valori della vita sociale e umana sarebbero il risultato di forze su cui l'uomo non ha alcun potere in quanto non sarebbero prodotti da sue decisioni.

In altre parole, la legge origina dalla "natura" ed il problema dell'origine del diritto si sposta sul problema di individuare cosa è "natura". Il giusnaturalismo viene solitamente contrapposto alla dottrina del giuspositivismo o positivismo giuridico, che assume che la legge si giustifichi di per sé, senza necessità di postulare diritti naturali.

[modifica] Anarchismo e giusnaturalismo

Esiste una tradizione anarchica, che va da Petr Kropotkin a Murray Bookchin, che tenta di dare all'anarchismo un fondamentale scientifico e naturale, quindi in qualche modo vicina alle posizioni del giusnaturalismo. Altri, come per esempio Gustav Landauer ed Errico Malatesta, pongono l'accento non sull'ordine naturale delle cose ma nell'etica e nella volontà individuale.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Collegamenti esterni

Strumenti personali