Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Gianni Milano

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
Gianni Milano

Gianni Milano (Mombercelli, 1938 - ) è un pedagogista italiano, pacifista e uno dei pochi poeti Beat italiani ancora in attività .

Biografia[modifica]

Gianni Milano nasce nel 1938 a Mombercelli, un piccolo comune della provincia di Asti. Nel corso degli anni sessanta è stato una delle figure di riferimento del movimento Beat Generation in Italia.

Milano è autore di diverse antologie poetiche e di saggi che sono stati pubblicati su svariate riviste pedagogiche. Ha dedicato tutta la sua vita all'insegnamento ai bambini e agli adolescenti, utilizzando, all'interno dell'istituzione scolastica, metodi alternativi e anticonformisti. Coerentemente con le sue idee pedagogiche, ed in sintonia con le istanze educative del pedagogista francese Celestin Freinet, ed è stato un componente attivo del MCE, Movimento di Cooperazione Educativa:

«Il Mce si propone come gruppo, libero e autonomo di insegnanti che non vogliono smettere di pensarsi, oltre che trasmettitori, anche elaboratori di cultura, attenti alla valorizzazione delle culture di cui sono portatori i bambini/e; a creare in classe climi favorevoli all’ascolto e alla comunicazione autentica …» [1]

Durante gli anni del movimento underground pubblica Off Limits (1966), Guru (1967), Prana (1968), King Kong (1973) e Uomo Nudo (1975). In quest'ultimo testo c'è tutta la descrizione di cosa sia stata la Beat Generation: la libertà  sessuale: «…la grande madre figa riprende il sorriso del mattino…»; la vita vagabonda, l'alcool e le droghe: «…Uomo Nudo pasticca, Uomo Nudo fumato…»; il legame con le filosofie mistiche orientali e buddhiste, il pacifismo e l'antimilitarismo : «…Uomo Nudo tieniti forte nel pisciare sull'Europa, non toccare l'Europa con il glande, tutti gli Hitler a riposo non ignorano l'attenti, l'ortodossia della morte prepara le sue cabale, le strutture segrete fioriscono gli uncini, chi tocca i fili muore, muore…»; la critica alla politica: «…agitazione, marasma, coito interrotto; la tua lava discioglie le divise, i politici riscoprono la gioia…»; la critica ai mezzi di informazione: «…dove hai posato il culo, su quale carta stampata, e quale foglia ha raccolto il tuo coito, senza voce, spasmodicamente muto…»; l'esaltazione della natura: «…Uomo Nudo ruggisci con il cazzo sollevato a benedire il mondo…grande magazzino di cose, ritagli di acqua e di sostanze organiche della foresta…»; la solidarietà  e l'amore verso gli oppressi: «…una strada senza sogni dove muoiono gli indiani… [...] …e io vengo e rivengo, lancio mani di salvataggio, chiedo occhi lucenti di corallo, voglio lenzuola di cielo, Uomo Nudo tutto nudo, su una macchina ruotante con l'asfalto che cammina, siamo indietro con il tempo…». [2]

Nel 1998 pubblica nella collana millelire dell’editrice Stampa Alternativa un’autobiografia dal titolo Il Maestro e le Margherite. Nel 1999, prodotto da Giulio Tedeschi per Toast Records, viene pubblicato su CD/Audio Uomo Nudo, con testo letto dall'autore e musiche interpretate dal gruppo neo-psichedelico No Strange. Insieme allo scrittore e giornalista Luigi Bairo cura Capitan Nuvola (2001, Stampa Alternativa), manuale di pedagogia tribale e Mi hanno allevato gli Indiani (2003, edizioni Sonda) ispirato al filosofo nativo canadese della nazione Odawa, Wilfred Peltier. Collabora con la band di rock italiano Timoria in occasione di El Topo Happening (17 dicembre 2001 al Leoncavallo di Milano) a cui partecipa con una performance live particolarmente visionaria [3]

Opere[modifica]

  • Off Limits, Edizione privata, Torino 1966
  • Guru, Pytecantropus, Torino 1967
  • Prana, Pytecantropus, Torino 1968
  • King Kong, Cooperativa Elettrika, Torino 1973
  • Uomo Nudo, Tampax, Torino 1975
  • Ai tre violini, Forum/Quinta Generazione, Forlì, 1988
  • Omaggio alla nuova sposa, Edizione privata, Torino, 1996
  • Il Maestro e le Margherite, millelire, Stampa Alternativa, Roma 1996
  • Capitan Nuvola. Abecedario Libertario, Stampa Alternativa, Roma 2001
  • Dame na man, Società  Operaia di Mutuo Soccorso e Istruzione, Ciriè/To 2002
  • Ermetico volto votato al sogno, Quaderni di Cantarena, Genova 2002
  • Mi hanno allevato gli Indiani, Sonda, Alba 2003
  • Gli orti dell'imbrunire, Edizioni Cantarena, Genova, 2003
  • Gildo della Madonna, Avicenna editrice, San Mauro Torinese, 2004
  • Quando i poeti come gli elefanti, Edizioni di Cantarena, Genova aprile 2006
  • Le confraternite, Edizioni di Cantarena, Genova 2006
  • Cantando, cantando sotto la pioggia …, Edizioni di Cantarena, Genova 2007
  • Johannes Merler, Edizioni di Cantarena, Genova 2008
  • Il Giardino dei Poeti, Terre Alte, Roma, 2009
  • La moneta sotto il sasso, Cantarena, Genova 2010
  • Frammenti, PulcinoElefante, Osnago, 2010
  • Uomo Nudo (edizione speciale e limitata pubblicata in occasione della rassegna “To Beat Parej”, Torino 08.12.10)

Raccolte[modifica]

  • Un Beat con le Ali, poesie sparse 1965/1968 (Tedeschi/Il Mio Libro, Roma 2009), selezione a cura di Giulio Tedeschi, introduzione di Poppi Ranchetti, note di copertina di Giulio Tedeschi.

Antologie (estratto)[modifica]

  • 1968-1978, dieci anni di nuova poesia italiana a cura di Giulio Tedeschi, in Camion n. 1, Torino 1980
  • Sierra Bonita a cura di Giulio Tedeschi, allegata alla compilation Oracolo (Toast Records, Torino 1988)

Interventi (estratto)[modifica]

  • Breve dizionario dell'underground, contenuto in 1965/1975. Un decennio underground. L'editoria "alternativa" a Torino e in Piemonte, tesi di laurea discussa presso l'università  degli Studi di Torino, Facoltà  di lettere e Filosofia, Corso di Laurea Specialistica in Storia, relatore prof. Giovanni De Luna, autore Tomaso Clavarino, anno accademico 2009/2010

Discografia[modifica]

  • Uomo Nudo, (Toast Records, Torino 1999), CD/Audio
  • Uomo nudo, performance live in "Generazione senza vento" dei Timoria (Polydor/Universal, 2003), Doppio CD/Audio

Note[modifica]

  1. Storia del Movimento di Cooperazione Educativa
  2. Gianni Milano
  3. Il reading appare integralmente nel doppio CD Generazione senza vento dei Timoria (Polydor/Universal, 2003)

Bibliografia[modifica]

  • Fernanda Pivano, C'era una volta un beat (10 anni di ricerca alternativa), Arcana Editrice (Roma, 1976), pag. 101
  • Lodovico Ellena - Storia della musica psichedelica italiana - Menhir Libri (Vercelli, 1998), pagg. 104,105,106
  • Matteo Guarnaccia, Underground Italiana, Malatempora (Roma, 2000), pagg. 12,189
  • Gianni De Martino (a cura di), Capelloni & Ninfette. Mondo Beat 1966-1967. Storia, immagini, documenti, costa & nolan (Milano, 2008)

Voci correlate[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]