Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Freiheit

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
Numero del 10 marzo 1888 che celebra la Comune di Parigi

Freiheit («Libertà ») è stato uno storico giornale anarchico tedesco fondato da Johann Most e diffuso soprattutto nei paesi anglofili.

Storia[modifica]

Freiheit (Libertà ) fu pubblicato a Londra per la prima volta il 4 gennaio 1879 da Johann Most. Inizialmente di tendenza social-democratica, Freiheit si rivelerò di tendenza sinceramente anarchica fin dal 1880 soprattutto dopo l' articolo A proposito dell' organizzazione di Auguste Reinsdorf. Inizialmente fu diffuso clandestinamente in Inghilterra, rivolgendosi agli immigrati tedeschi del Regno Unito, e in Germania. Istericamente perseguito dalle autorità  tedesche e inglesi, soprattutto per il suo linguaggio propagandatorio verso l’insurrezionalismo, fu violentemente criticato dai social-democratici svizzeri ma accolto con entusiasmo dagli ambienti operai e militanti, consentendo a Most di pubblicare testi importanti (tra cui La peste religiosa), di cui ampi estratti ne saranno spesso tradotti in molte lingue.

Dopo l'esilio di Johann Most negli USA, riapparirà  in quel paese a partire dal 1882, rivolgendosi alla comunità  di migranti (compresi gli italiani), avvalendosi della collaborazione di personalità  come Alexander Berkman. Most rilancerà  il giornale instancabilmente per tutta la sua vita e Freiheit continuerà  ad essere pubblicato fino al 1910, grazie soprattutto all’attivismo di Max Baginski ed Henry Bauer che se ne fanno carico dopo la morte di Most (17 marzo 1906).

Articoli pubblicati[modifica]

Fonti[modifica]

Voci correlate[modifica]