Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Enrique Flores Magón

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
Enrique Flores Magón (il primo a sinistra) insieme ai fratelli Ricardo e Jesus
Enrique Flores Magón (Teotitlán de Flores Magón, 13 aprile 1877 – Città  del Messico, 28 ottobre 1954) è stato un rivoluzionario e anarchico messicano fratello di Ricardo.

Biografia[modifica]

Figlio di Margarita Magón, messicana di origine meticcia, e Teodoro Flores (indígeno nahua che aveva combattuto nell'esercito liberale di Benito Juárez), Enrique è il minore dei tre fratelli Magón. Dopo aver vissuto i primi anni della sua vita nello Stato di nascita, Oaxaca, si trasferisce con tutta la famiglia a Città  del Messico. Giovanissimo, partecipa alle manifestazioni contro la terza rielezione del presidente Porfirio Díaz ed inizia a scrivere articoli di fuoco, insieme a Jesus e Ricardo, nei periodici antiporfiristi. Nel maggio 1901, quando i suoi fratelli sono imprigionati a causa degli articoli antiporfiristi, prosegue da solo la pubblicazione del giornale Regeneración fondato con i suoi tre fratelli nel 1900. Nel 1902 collabora insieme ai fratelli con il celebre giornale satirico El hijo de El Ahuizote, che il 16 aprile 1903 gli costa l'arresto insieme a Ricardo e Librado Rivera con l'accusa di aver ridicolizzato il potere. In carcere ha così modo di approfondire le idee di autori anarchici come Petr Kropotkin, Errico Malatesta, Maksim Gorkij e Pierre-Joseph Proudhon.

Junta Organizadora del PLM nel 1910. Anselmo L. Figueroa, Práxedis G. Guerrero, Ricardo Flores Magón, Enrique Flores Magón e Librado Rivera.

Nel 1904, si trasferisce in Texas, ma un killer a libro paga del dittatore messicano cerca di assassinarlo. Enrique, dopo il fallimento del tentativo, è visibilmente preoccupato dagli atteggiamenti persecutori della polizia americana.

Nel 1905, dopo il trasferimento del giornale a St. Louis, Enrique diventa il tesoriere della "Junta Organizadora" del Partito Liberale Messicano. La repressione però non si ferma, il 12 ottobre la sede del quotidiano subisce una violenta perquisizione ed Enrique viene tradotto in carcere, prima di essere rilasciato su cauzione nel mese di dicembre. Il 1º luglio 1906 nella città  di Saint Louis, nel Missouri, viene pubblicato il manifesto del PLM. Il programma si poneva lo scopo prioritario di abbattere il regime porfirista e di creare una società  maggiormente egualitaria e autogestionaria.

I fratelli Magon, all'interno del Partito, si fanno portavoce delle istanze più radicali ed anarchiche. Nello stesso anno, con Ricardo, fugge in Canada da dove cerca di coordinare i gruppi di rivoluzionari pronti ad insorgere in Messico. Nel 1907, Enrique si trova a San Francisco, dove clandestinamente pubblica sul quotidiano Revolución. Poco dopo suo fratello Ricardo, Librado Rivera e Villareal saranno nuovamente arrestati.

Voci correlate[modifica]