Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Cuba

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
Bandiera cubana
  • Generalità : lo stato cubano (Repubblica di Cuba) è uno Stato dell'America centrale. Si riferisce comunemente all'arcipelago dei Caraibi settentrionali posto tra il Mar dei Caraibi, il Golfo del Messico e l'oceano Atlantico.
  • Superificie: 110.860 km²
  • Popolazione: 11.184.023 ab.
  • Capitale: L'Avana
  • Ordinamento politico: Repubblica socialista
  • Religione: lo Stato è laico, con alcune minoranze
  • Lingua: spagnolo
  • Moneta: Peso Cubano, Peso cubano convertibile
  • Confini e note geografiche: a nord si trovano gli Stati Uniti e le Bahamas, ad ovest il Messico, a sud le Isole Cayman e la Giamaica, e a sud-est Haiti.

Anarchismo a Cuba[modifica]

Exquisite-kfind.png Vedi, Storia dell'anarchismo a Cuba.

L' anarchismo cubano nasce e si sviluppa come movimento sociale nel 19° secolo, esercitando da quel momento una grande influenza sulla classe operaia dell'isola caraibica almeno sino alla rivoluzione castrista. Il movimento prese slancio soprattutto dopo l'abolizione della schiavitù nel 1886, fino a quando non fu soppresso inizialmente nel 1925 dal primo presidente Gerardo Machado ed in seguito dal governo marxista di Fidel Castro (giunto al potere con la rivoluzione della fine degli anni '50). L'anarchismo cubano abbracciò inizialmente la corrente collettivista ispirata a Bakunin ed in seguito quella anarco-sindacalista. L'anarchismo, a Cuba come nel resto dell'America Latina, inizialmente ebbe sul movimento operaio un impatto più forte di quello avuto dal marxismo, che solo in un secondo momento cominciò ad esercitare la propria influenza egemonica.

Realtà  anarchiche[modifica]

Anarchici cubani[modifica]