Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Citazioni sulla libertà

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search

Michail Bakunin[modifica]

  • «La libertà senza socialismo è privilegio, ingiustizia; il socialismo senza libertà è schiavitù, barbarie.» (Michail Bakunin)
  • «Per l'uomo, essere libero significa essere riconosciuto e trattato come tale da un altro uomo, da tutti gli uomini che lo circondano.» (Michail Bakunin)
  • «I marxisti affermano che soltanto la dittatura transitoria - la loro, evidentemente - può creare la volontà del popolo. Noi rispondiamo loro: nessuna dittatura può avere altro scopo che quello di perpetuarsi, nessuna dittatura saprebbe generare e sviluppare nel popolo che la sostiene, altra cosa che la schiavitù; la libertà non può essere creata che dalla libertà.» (Michail Bakunin)
  • «Io non sono veramente libero che quando tutti gli esseri umani che mi circondano, uomini e donne, non sono ugualmente liberi: posso dirmi libero solo in presenza di altri uomini e in rapporto con loro.» (Michail Bakunin)

Pëtr Kropotkin[modifica]

  • «Ecco a cosa si riducono le sedicenti libertà politiche: libertà di stampa e di riunione, inviolabilità di domicilio e tutto il resto non vengono rispettate che se il popolo non ne fa uso contro le classi privilegiate. Ma il giorno in cui comincia a servirsene per scalzare i privilegi, tutte queste sedicenti libertà sono scaraventate a mare.» (Pëtr Kropotkin)

Altri[modifica]

  • «Quello che conta è la Rivoluzione dello Spirito. Non acconsentirò mai ad identificare la Libertà con la libertà politica.» (Henryk Ibsen)
  • «Io dico: liberati quanto puoi e avrai fatto ciò che sta in tuo potere; infatti non è dato a tutti di superare ogni barriera, ossia, per parlare più chiaramente non per tutti è una barriera ciò che lo è per alcuni. Perciò non preoccuparti delle barriere degli altri: è sufficiente che tu abbatta le tue.» (Max Stirner)
  • «La sola parola libertà è tutto ciò che ancora mi esalta. La credo atta ad alimentare, indefinitamente, l'antico fanatismo umano. Risponde senza dubbio alla mia sola aspirazione legittima. Tra le tante disgrazie di cui siamo eredi, bisogna riconoscere che ci è lasciata la massima libertà dello spirito. Sta a noi non farne cattivo uso. Ridurre l'immaginazione in schiavitù, fosse anche a costo di ciò che viene sommariamente chiamato felicità, è sottrarsi a quel tanto di giustizia suprema che possiamo trovare in fondo a noi stessi.» (André Breton Manifesto del surrealismo, 1924)
  • «Se dalla costrizione nasce la società, è pur vero che da un minimo di iniziativa individuale può nascere la Libertà.» (Libertà, utente di anarchopedia)
  • «Compagni, la libertà deve essere restituita anche agli animali; al bando gli zoo, al bando i canili... L' essere umano, specie dominante del pianeta, non può privare della libertà nessun essere vivente.» (Anonimo utente)
  • «La vera libertà di stampa è dire alla gente ciò che la gente non vorrebbe sentirsi dire.» (George Orwell)
  • «La libertà che vogliamo noi non è il diritto astratto di fare il proprio volere, ma il potere di farlo.» (Errico Malatesta)
  • «È solo dopo che hai perso tutto, che sei libero di fare qualsiasi cosa» (Fight Club)
  • «Finché ci sarà uno stato non ci sarà libertà. Quando ci sarà libertà non ci sarà uno stato.» (Lenin)
  • «La libertà è, nella filosofia, la ragione; nell'arte, l'ispirazione; nella politica, il diritto.» (Victor Hugo)
  • «La libertà consiste nell’essere padrone della propria vita e nel fare poco conto delle ricchezze.» (Platone)
  • «L'uomo non ha limiti e quando un giorno se ne renderà conto, sarà libero anche qui in questo mondo.» (Giordano Bruno)
  • «Il popolo non sarà mai libero perché istruito ma sarà fortemente istruito quando sarà libero.» (Carlo Pisacane)
  • «Non si diventa del tutto liberi solo evitando di diventare degli schiavi; è necessario anche evitare di diventare dei maestri.» (Naseem Nicholas Taleb)
  • «Credo che qualsiasi uomo assuma in custodia la libertà di un altro uomo, sia destinato a diventare un tiranno, e che qualsiasi uomo che ceda la propria libertà, seppure in lieve misura, sia destinato a diventare uno schiavo.» (Henry Louis Mencken)
  • «Se voglio che lo schiavo prenda coscienza della sua condizione di schiavitù, devo in primo luogo fornire l'esempio e non essere tiranno io stesso, così che per lo schiavo possano aprirsi nuovi punti di vista, e attraverso di essi tale coscienza possa estendersi a tutti gli uomini. A voler vivere la vita, a volerla rivelare al mondo, e a voler mostrare che la volontà di essere liberi sia la stessa, unica volontà.» (Simone De Beauvoir)
  • «Una libertà che sia finalizzata solo a negare la libertà, deve essere negata.» (Simone De Beauvoir)
  • «Verrà un giorno che l’uomo si sveglierà dall’oblio e finalmente comprenderà chi è veramente e a chi ha ceduto le redini della sua esistenza, a una mente fallace, menzognera, che lo rende e lo tiene schiavo… l’uomo non ha limiti e quando un giorno se ne renderà conto, sarà libero anche qui in questo mondo.» (Giordano Bruno)
  • «La liberazione non è la libertà; si esce dal carcere, ma non dalla condanna.» (Victor Hugo)
  • «Sono avaro di quella libertà che sparisce non appena comincia l'eccesso dei beni.» (Albert Camus)
  • «Nessuno può essere libero se costretto ad essere simile agli altri.» (Oscar Wilde)
  • «Libero è solo colui che vuole rendere libero tutto ciò che lo circonda e che effettivamente lo rende libero mediante un certo influsso del quale non sempre si percepisce la causa.» (Johann Gottlieb Fichte)