Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Centre International de Recherches sur l'Anarchisme

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
Pietro Ferrua, fondatore del CIRA
Interno locali del CIRA
Il Centre International de Recherches sur l'Anarchisme (CIRA, Centro Internazionale di Ricerche sull'anarchismo), di Losanna (Svizzera) è un archivio anarchico. È ritenuto uno dei più importanti luoghi della memoria del movimento anarchico internazionale.

Storia[modifica]

Il CIRA viene fondato nel 1957 a Ginevra dall'anarchico italiano Pietro Ferrua. Nel 1957 la sede è stata trasferita a Losanna da Marie-Christine Mikhaïlo e dalla figlia Marianne Enckell. Il CIRA è ritornato a Ginevra dal 1975 al 1989, prima di essere definitivamente trasferito nuovamente a Losanna. Esiste una sezione del CIRA a Marsiglia e una in Giappone.

Da cinquant’anni, l'archivio svizzero mette insieme i testi che scrivono gli anarchici e le anarchiche del mondo intero. Vengono archiviati e messi a disposizione dei militanti e delle militanti, ma anche dei/lle ricercatori/trici.

I fondi che ci sono attualmente sono molto importanti e sono composti da migliaia fra libri e opuscoli (circa 20.000), da centinaia di titoli di giornali, tra i quali i più datati risalgono al 1848, film e fondi di archivi personali di militanti (corrispondenza ecc.). Tutto questo in più di venti lingue!

La situazione attuale[modifica]

La casa nella quale si trova il CIRA apparteneva a Marie-Christine Mikhaïlo, che è venuta a mancare l'8 novembre 2004. Lavoro e progetti erano andati avanti senza problemi finanziari per 17 anni, grazie alla sua generosità , ma dopo la sua morte si sono avuti una serie di problemi economici. Per questo, nel 2007, il CIRA ha lanciato una campagna di ricerca di fondi per poter risolvere i problemi economici. La campagna ha avuto un grosso successo e i problemi più urgenti sono stati risolti grazie alla mobilitazioni di gruppi e individualità .

Dalla sua fondazione, viene editato un bollettino ufficiale che descrive dettagliatamente le attività  della biblioteca.

Il CIRA si fonda solo ed esclusivamente sulle donazioni private. Il sito web ufficiale della biblioteca\archivio mette a disposizione una pagina di contatti dove spiega in quale maniera è possibile sostenerlo economicamente.

Bibliografia[modifica]

  • Pietro Ferrua, « Appunti per una cronistoria del Centro Internazionale di Ricerche sull'Anarchismo », in Rivista storica dell'anarchismo (2000) 2, 99-108.
  • Marianne Enckell, « Le Centre International de Recherches sur l'Anarchisme », in Alda de Giorgi, Charles Heimberg et Charles Magnin (éds.), Archives, histoire et identité du mouvement ouvrier, Genève, Collège du travail, 2006.

Voci correlate[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]