Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Cenacolo di Ginevra

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
Mikhael Guerdjikov, uno dei membri del Cenacolo
Il Cenacolo di Ginevra è stato un circolo rivoluzionario fondato nel 1898 da studenti anarchici bulgari emigrati a Ginevra.

Storia[modifica]

IL gruppo anarchico bulgaro di Plovdiv, sin dal 1893, aveva cominciato a portare avanti diverse iniziative rivoluzionarie e di liberazione nazionale (comunque non nazionalistiche). I membri più attivi erano Mikhael Guerdjikov, Petar Mandjukov, Petar Sokolov, Slavi Merdjanov, Dimitar Ganchev e Konstantin Antonov.

Alla fine del 1897, parte del gruppo si trasferì in Svizzera (Lozana e Ginevra), dove strinsero solidi legami con gli ambienti rivoluzionari formati dagli emigrati ed a partire dall'anno seguente fondarono il cosiddetto gruppo Ginevra, poi conosciuto col nome di Cenacolo di Ginevra. Il circolo diffuse, a partire dallo stesso anno, due giornali: La voce del comitato rivoluzionario macedone e Vendetta. Quest'ultimo è considerato il primo giornale libertario in lingua bulgara.

Quando la Macedonia per soddisfare gli interessi geopolitici delle potenze europee fu concessa alla Turchia, nei bulgari si risvegliò un sentimento patriottico che portò alla costituzione di un nuovo movimento di liberazione, a cui aderirono anche molti anarchici come Varban Kilifarski e molti membri del Cenacolo, i quali erano stati anche fondatori del «Comitato Rivoluzionario Clandestino Macedone» (MTRK), attivo dal 1897 al 1900.

Voci correlate[modifica]