Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Augustin Avrial

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
Augustin Avrial

Augustin Germain Avrial (Revel, Haute-Garonne, Francia, 20 novembre 1840Fécamp, Seine-Maritime, 9 dicembre 1904) fu un comunardo e un internazionalista francese.

Biografia[modifica]

Nel 1857 Augustin è a Parigi dove lavora come operaio meccanico. Compiuti sei anni di servizio militare, il 20 maggio 1866 si sposa con Louise Talbot (1840-1923), dalla quale avrà  due figli, e nell'agosto del 1869 aderisce alla I Internazionale.

Viene arrestato, con altri militanti dell'Internazionale, il 30 aprile del 1870: è la terza volta che il Regime bonapartista cerca di smantellare l'organizzazione operaia. Avrial dichiara al processo che lo sfruttamento del capitale spinge gli operai a essere socialisti e rivoluzionari, e viene condannato a sei mesi di reclusione. Prima di essere internato a Beauvais, riesce a firmare il manifesto contro la guerra franco-prussiana che l'Internazionale ha stilato il 23 luglio.

Liberato il 5 settembre 1870 in seguito alla caduta dell'Impero, viene messo a capo del 66° battaglione della Guardia nazionale – 1500 uomini – di stanza nell'XI arrondissement. Il 31 ottobre partecipa all'insurrezione che occupa l'Hôtel de ville e intende creare un Comitato di Salute pubblica. Dopo il fallimento dell'iniziativa, il generale, fedele al governo, Clément Thomas, quello che sarà  fucilato per tradimento dai comunardi insieme al suo collega Claude Lecomte, lo destituisce dal comando del suo battaglione.

Avrial resta tuttavia delegato al Comitato centrale della Guardia e organizza una cooperativa di operai meccanici per la fabbricazione di fucili: l'iniziativa non va però a buon fine e dopo un paio di mesi la cooperativa si scioglie per mancanza di finanziamenti.

Il 12 marzo 1871 è nuovamente eletto comandante del 66° battaglione e il 18 marzo, quando viene respinto il tentativo del governo di impadronirsi delle artiglierie di Parigi, si trova al forte di Issy, dove fa innalzare la bandiera rossa. In aprile, Avrial e il suo battaglione partecipano allo sfortunato tentativo di attaccare Versailles.

Collegamenti esterni[modifica]