Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Arthur Caron

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
Arthur Caron
Arthur Caron (16 dicembre 1883 - New York, USA, 4 luglio 1914) è stato un anarchico franco-canadese e membro dell'Industrial Workers of the World. È stato l'ideatore di un attentato contro John D. Rockefeller, morto poi a causa della prematura esplosione dell'ordigno insieme ai compagni Carl Hanson e Charles Berg.

L'attentato a Rockfeller[modifica]

Subito dopo il drammatico sciopero di Ludlow del 20 aprile 1914, mentre la wobblies Beky Edelson veniva arrestata, alcuni membri della Croce Rossa Anarchica (Charles Berg, Carl Hanson e Luise Berger) insieme ad alcuni militanti dell'IWW (tra cui proprio Arthur Caron) organizzarono una reazione, progettando per il 4 luglio un attentato contro Rockefeller jr, riteunuto il vero responsabile della violenta repressione dei lavoratori durante lo sciopero di Ludlow.

Berg, Hanson e Caron, dopo essersi procurati una notevole quantità  di dinamite, decisero di nasconderla nell'abitazione di Louise Berger sulla Lexington Avenue di New York ma, vuoi per sfortuna, vuoi per superficialità , alle 9,15 del 4 luglio 1914, subito dopo che Louise Berger aveva abbandonato la propria casa per dirigersi verso l'ufficio del giornale di Emma Goldman Mother Earth, si verificò una violentissima esplosione provocando la distruzione della casa e la morte di Artur Caron. 

Voci correlate[modifica]

STUB 2.png
Questa voce è in corso di lavorazione e quindi è incompleta, se puoi migliorala adesso. Te ne sarà grata tutta la comunità di Anarchopedia.