Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Alexis Louis Trinquet

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search
Alexis Louis Trinquet

Alexis Louis Trinquet (Valenciennes, Francia, 1835 - Parigi, 12 aprile 1882) fu un comunardo.

Biografia[modifica]

Operaio ciabattino emigrato a Parigi, nel 1866 fu socio della cooperativa L'Économie ouvrière. Repubblicano radicale, partecipò nel 1869 alla campagna elettorale per far eleggere Henri Rochefort e nel marzo del 1870 fu condannato a sei mesi di prigione per « grida sediziose e detenzione d'armi ».

Liberato alla proclamazione della Repubblica, il 4 settembre 1870, durante l'assedio di Parigi da parte dei Prussiani (settembre 1870 - marzo 1871), si arruolò nella Guardia nazionale e il 16 aprile 1871 venne eletto al Consiglio della Comune quale rappresentante del XX arrondissement: fece parte della commissione per la Sicurezza generale, votando a favore della creazione di un Comitato di salute pubblica.

Durante la « Settimana di sangue » combatté nelle barricate a Belleville. Arrestato il 27 maggio dai versagliesi, fu processato il 7 agosto 1871 con Adolphe Assi, Victor Clément, Gustave Courbet e Théophile Ferré, tenendo un comportamento di grande fermezza.

Fu condannato ai lavori forzati a vita da scontare nella Nuova Caledonia. Il 23 novembre 1876 tentò di evadere dall'isola di Nouméa con Jean Allemane ma fu ripreso e condannato a tre anni di doppia catena. Fu amnistiato in seguito alla legge promulgata l'11 luglio 1880 e nel settembre successivo Trinquet rientrò a Parigi.

Bibliografia[modifica]

  • Bernard Noël, Dictionnaire de la Commune, Paris, Flammarion, 1978.

Articoli correlati[modifica]