Still working to recover. Please don't edit quite yet.

16 Marzo

From Anarchopedia
Jump to: navigation, search

Giorno precedente: 15 Marzo

  • 1811 - Inghilterra: i luddisti distruggono le macchine industriali, colpevoli di aver reso più difficoltosa e alienante la vita dei lavoratori e delle lavoratrici.
  • 1873 - Italia: a Bologna si chiude il secondo congresso delle sezioni italiane dell'AIT. Durante il congresso, che era di maggioranza anarchica, molti militanti vengono fermati ed arrestati. Tra questi Carlo Cafiero.
  • 1935 - Francia: a Parigi apre il Musée du soir grazie all'iniziativa di Henry Poulaille e del “Circolo degli scrittori proletari”. Più che una biblioteca pubblica, diviene un luogo di riunione, del tipo simile ad un' università  popolare, dove i membri, per la maggior parte operai e dipendenti, possono venire a partecipare a conferenze, esposizioni o riunioni organizzate con autori libertari, ma non esclusivamente. Il Museo chiuderà  nel 1940.
  • 1938 - Spagna: Barcellona viene bombardata dai franchisti. Il bombardamento proseguirà  fino al 18.
  • 1965 - Stati Uniti: a Montgomery (Alabama) la polizia attacca i dimostranti per i diritti civili.
  • 2000 - Stati Uniti: a New York la polizia uccide Patrick Dorismond, un immigrato haitiano disarmato. Quasi 3000 dimostranti parteciperanno il 25 marzo ai suoi funerali, in cui si verificheranno violenti scontri con le forze dell’ordine.
  • 2003 - Italia: a Milano, nella notte del 16 marzo, l'antifascista militante del Centro Sociale O.R.So. (Officina di Resistenza Sociale) di Milano Davide Cesare, noto Dax, viene colpito a morte con 13 coltellate mentre usciva da un bar. Due sue amici rimarranno feriti ma senza gravissime conseguenze. Gli aggressori verranno in seguito identificati come membri della famiglia Morbi (i fratelli Federico di 28 anni, Mattia di 17 e il padre Giorgio di 54), non strettamente legata agli ambienti neofascisti ma comunque simpatizzanti degli stessi. Sul luogo del delitto giungono numerosissime vetture di polizia e carabinieri, il che impedirà  il regolare intervento del personale medico. I compagni di "Dax" e degli altri feriti, giunti all'ospedale S. Paolo per avere notizie dei loro compagni, vengono violentemente caricati dalla polizia al grido di «comunisti bastardi…vi ammazziamo tutti….»; una decina di compagni vengono gravemente feriti a causa dei pestaggi subiti anche mentre sono ammanettati, addirittura facendo uso di mazze da baseball, tubi di ferro ed estraibili. Alcuni compagni vengono portati in Questura e denunciati a piede libero, altri gettati in strada a qualche centinaio di metri dal S.Paolo, altri interrogati seduta stante. (Vedi anche Dax vive nelle lotte)
  • 2013 - Italia: a Milano, nel corso della tre giorni antifascista indetta per ricordare Dax, si svolge una massiccia manifestazione a cui partecipano 5 mila persone.

Giorno seguente: 17 Marzo