Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Zapatismo

From Anarchopedia
(Redirected from zapatista)
Jump to: navigation, search
Zapatisti dell' Ejército Libertador del Sur (inizio secolo XIX°).

Zapatismo è un termine utilizzato dagli storici per riferirsi al movimento politico armato identificato con le idee di Emiliano Zapata, leader nel sud del Messico durante la rivoluzione messicana, e che furono plasmate nel cosiddetto Plan de Ayala del 1911. I membri dell'Ejército Libertador del Sur erano comunemente conosciuti come zapatisti.

Lo zapatismo fu un movimento agrario ed ebbe forti concordanze con il progetto magonista, che invece coinvolgeva maggiormente gli operai.

Il movimento zapatista[modifica]

Lo zapatismo fu un movimento agrarista rivoluzionario, ispirato alle idee e alle azioni di Emiliano Zapata, leader dell'Ejército Libertador del Sur durante la rivoluzione messicana del 1911. Fondato sull'azione diretta e l'autogestione, ebbe molte affinità  con il magonismo, che era un pò più affine alle istanze operaie.
«Tierra y Libertad»: slogan zapatista

Una delle frasi più rappresentative dello zapatismo fu «la terra è di chi la lavora», coniata dallo stesso Zapata, che rifletteva la tendenza contadina ad avere il possesso della terra. Anche «Tierra y Libertad», coniato a dire il vero dal Partido Liberal Mexicano, ebbe alquanto successo tra i membri dell’Ejército Libertador del Sur. La volontà  di lottare caparbiamente contro gli oppressori fu invece rappresentata dalla frase del leader zapatista: «Meglio morire in piedi che passare la vita in ginocchio». Questi slogan, insieme al loro significato più profondo, divennero veri e propri simboli della cultura agraria degli zapatisti. Anche moltissime donne parteciparono agli eventi rivoluzionari schierandosi tra le file delle truppe di Emiliano Zapata, tra cui Elisa Acuña, Juana Belén Gutiérrez de Mendoza, Sara Estela Ramírez, ecc. I membri dell'Ejército Libertador del Sur erano conosciuti come "zapatisti": essi esigevano la rivoluzione sociale ed una radicale riforma agraria consistente nell'applicazione del Plan de Ayala. Controllarono lungamente Puebla, Morelos, Guerrero, Estado de México e il Sud del Distrito Federal.

Questo movimento si identificava anche con il Villismo di Francisco Villa, presente soprattutto nel nord del paese, così che dopo la Convención de Aguascalientes (1° ottobre 1914) essi controllavano buona parte del paese, almeno sino a quando Venustiano Carranza impose definitivamente i propri principi costituzionali.

Neozapatismo[modifica]

Exquisite-kfind.png Vedi, Neozapatismo.

L'Ejército Zapatista de Liberación Nacional (EZLN) del Subcomandante Marcos sono la rappresentazione più conosciuta del movimento moderno ispirato a Zapata e conosciuto come neozapatismo. L’ EZLN ha adottato il termine e l’ideologia zapatista come mezzo e fine dei propri ideali, volti alla costruzione di una società  non gerarchica e rispettosa dei diritti degli indigeni.

Bandiera dell'EZLN

Vedi anche:

Voci correlate[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]