Still working to recover. Please don't edit quite yet.

Walden, ovvero La vita nei boschi

From Anarchopedia
Revision as of 23:18, 5 November 2017 by K2 (Talk | contribs) (1 revision imported)

(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to: navigation, search
Copertina in inglese di Walden, vita nei boschi
Walden, Vita nei boschi è una delle opere più importanti dell’individualista anarchico americano Henry David Thoreau.

Walden, Vita nei boschi[modifica]

Walden, Vita nei boschi, è l’opera più conosciuta di H.D.Thoreau, resoconto di due anni trascorsi in una capanna sulle rive del lago di Walden, poche miglia dalla cittadina di Concord, Massachussetts. Ci informa l’autore che il libro fu scritto quasi interamente durante quella permanenza (1845-1847) né esiste ragione di dubitarne. Si trattava però di una prima stesura e da allora il testo fu corretto e riscritto ben sette volte prima della pubblicazione nel 1854. Walden guadagnò a Thoreau una reputazione letteraria che con gli anni, pur se lentamente, non fece che crescere; confermò la gran parte dei suoi concittadini nell’opinione che egli non fosse che un perdigiorno, alla meglio uno svogliato del filosofo Ralph Waldo Emerson. (Introduzione al testo di Pietro Sanavio)

Incipit[modifica]

«Quando scrissi le pagine che seguono – o meglio la maggior parte di esse – vivevo da solo, nei boschi, a un migliaio di distanza dal più prossimo vicino, in una casa che m’ero costruito da me sulle rive del lago Walden, a Concord, Massachussetts; mi guadagnavo da vivere con il solo lavoro delle mie mani. Vissì colà  per due anni e due mesi. Attualmente sono ritornato nel consorzio civile...»

Voci correlate[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]