Still working to recover. Please don't edit quite yet.

René Georges Hermann-Paul

From Anarchopedia
(Redirected from Hermann-Paul)
Jump to: navigation, search
Autoritratto

René Georges Hermann-Paul (Parigi, 27 dicembre 1874- Saintes-Maries-de-la-Mer, 23 giugno 1940) è stato un pittore libertario e un disegnatore satirico francese.

Biografia[modifica]

Pittore e disegnatore francese, studiò presso la École des Beaux Arts e alla Académie Julian dove fu allievo di Henri Lerolle e Gustave Colin. Collaborò con numerose riviste e giornali tra i più celebri della Belle Epoque ed in cui ritrasse in modo ferocemente satirico i soggetti più cinici e rappresentativi dei ceti medi francesi della sua epoca, quali La Faridondaine, Le Courier Français, Le Cri de Paris, Le Figaro, Le Petit Bleu, Gil Blas, Le Rire e il giornale anarchico La Feuille. Durante l'affaire Dreyfus si distinse dalla parte degli innocentisti per cui si diede molto da fare per denunciare le mistificazioni dell'accusa.

La sua opera satirica è soprattutto volta a criticare la mentalità  piccolo borghese tipica degli aspiranti arrampicatori sociali così come all'acquiescenza allo stato di cose esistente da parte delle organizzazioni politiche o sociali che si dicono progressiste, facendo così emergere una denuncia della loro ipocrisia e soprattutto del loro oggettivo collaborazionismo verso una società  militarista, colonialista, autoritaria, classista. Si segnala in tal senso nel 1895 proprio con queste tematiche espresse nelle raccolte Vie de Monsieur Quelconque e di Vie de Madame Quelconque, in cui proprio la mediocre ed egoistica mentalità  dei ceti medi viene pesantemente colpita in materia di aspirazioni pubbliche e private.

Questa sua propensione alla stigmatizzazione sociale lo rese adatto a collaborare con L'Assiette au Beurre, la più aggressiva ed intelligente rivista di satira dell'epoca di orientamento libertario e per cui egli illustrò moltissimi numeri.

Durante la prima guerra mondiale ne denunciò come pacifista e antimilitarista le atrocità  dipingendo scene di denuncia.

Voci correlate[modifica]

Collegamento ad opere tradotte on-line[modifica]