Still working to recover. Please don't edit quite yet.

21 Luglio

From Anarchopedia
(Redirected from 21 luglio)
Jump to: navigation, search

Giorno precedente: 20 Luglio

  • 1920 - Italia: a Torino si tiene uno sciopero in solidarietà  con il segretario del sindacato dei tranvieri di Roma, l' anarchico Spartaco Stagnetti (ferito dai fascisti). Un giovane anarchico, Guglielmo Musso, che si preparava a lanciare una bomba su un gruppo di poliziotti, muore nell' esplosione della sua macchina cercando probabilmente di impedire che lo scoppio della bomba uccidesse degli innocenti.
  • 1936 - Spagna: Diego Abad de Santillán diviene il rappresentante della Federazione Anarchica Iberica in seno al Comitato Centrale delle Milizie Antifasciste della Catalogna. Santillan si batterà  per organizzare il rifornimento in armi dei rivoluzionari. Il Comitato chiederà  armi alla Francia di Léon Blum, ottenendo un netto rifiuto. Solo il Messico invierà  armi ai repubblicani antifranchisti.
Spagna: a Barcellona si svolge l'assemblea plenaria delle federazioni locali della CNT di Catalogna. Esse si rifiutano di parlare di comunismo libertario finché la minaccia fascista pesa sulla Spagna. Rifiutandosi di distruggere il potere della "Generalitat", incarnato da Companys, approvano di fatto la " collaborazione democratica": nella notte, la creazione di un "Comitato centrale delle milizie" con le altre forze di sinistra diventa realtà .
  • 2001 - Italia: a Genova continuano le manifestazioni contro il G8. La violenza della polizia caratterizza le giornate anti-G8: si conta un morto tra i manifestanti, Carlo Giuliani, e seicento feriti.
  • 2007 - Russia: un gruppo di neonazisti armati irrompe in un campo anarchico anti-nuclearista: viene assassinato Ilya Borodaenko, anarchico ecologista russo di 21 anni.
  • 2012 - Italia: nella notte, a Chiomonte (Val Susa, Piemonte), si verificano violenti tafferugli tra centinaia di attivisti NO TAV e forze di polizia. Ferito capo della Digos di Torino.
A Madrid, in Spagna, nuova manifestazione contro la crisi (altre ce n'erano state nei giorni precedenti) e le misure antiproletarie del governo Rajoy. Numerosi i manifestanti con bandiere della CNT

Giorno seguente: 22 Luglio